POLONIA - Varsavia

Capodanno nelle due capitali reali - Tour in italiano

  • Proposte Economiche
  • Minitour , Festività
  • 6 giorni / 5 notti
  • 4 stelle
  • Mezza pensione

La magia di Cracovia, la modernità di Varsavia per accogliere in nuovo anno.
Il Wall Street journal l'ha definitia “la città più cool della Polonia”, effettivamente fonde in maniera molto armoniosa una storia passata con il futuro ed è questo che la rende affascinante....molto cool!!
Varsavia è da sempre una città esuberante, movimentata, piena di vita. Nonostante una storia particolarmente travagliata, ha conservato caratteristiche che l’accomunano alle altre capitali dell’occidente europeo. Il suo spirito giovane la rende una città unica. Il brillante connubio tra antico e moderno, riscontrabile nella mentalità e nell’architettura,si realizza nel pieno rispetto delle tradizioni e assecondando la spinta naturale verso l’evoluzione.
Cracovia possiede una delle piazze più grandi e storiche d'Europa: Rynek Glowny, la piazza centrale del Mercato, si anima già dal primo pomeriggio del 31 dicembre. Qui si respira ancora aria di Natale; qualche giorno prima, viene allestito un grande palco davanti all’ingresso del Mercato dei Tessuti (Sukiennice).


POSSIBILITA' DI AGGIUNGERE IL VOLO LOWCOST DIRETTO O DI LINEA  DALLE MAGGIORI CITTA' ITALIANE


Chiedi informazioni al tuo consulente di fiducia

Dettagli

PROGRAMMA DI VIAGGIO  6 gg / 5 notti

1° GIORNO ITALIA - VARSAVIA
Arrivo in hotel. Giornata libera. Incontro con gli altri partecipanti e la guida alle ore 19.00. Cena e pernottamento.


2° GIORNO VARSAVIA
Prima colazione. Incontro alle ore 09.00 e visita guidata dell'intera giornata di Varsavia. Visiteremo il centro storico con la città Vecchia e la città Nuova e i loro innumerevoli angoli e posti rappresentativi come l’animata Piazza del Mercato e l’imponente Palazzo della Cultura e della Scienza (legato del periodo comunista del dopoguerra). Si passerà per il Tratto Reale, signorile strada pieni di edifici e palazzi storici, chiese ed altri monumenti. La città è stata distrutta durante la II Guerra Mondiale ma ha recuperato una forma spettacolare diventando un caso unico tra le
città Patrimonio dell’Unesco proprio per il valore dell’opera di restauro. Tempo libero per il pranzo. Continueremo visitando il romantico parco monumentale de Lazienki dove si trova il monumento a Chopin ed il Palazzo sull’Acqua. Cena e pernottamento. 
Possibilità di prenotare il Cenone fuori dall'hotel (opzionale)


3° GIORNO VARSAVIA – CZESTOCHOWA – CRACOVIA 
Prima colazione e partenza per Czestochowa. Tempo libero per il pranzo. Visita del luogo di pellegrinaggio più importante del Paese con la sua famosa Madonna Nera d’importanza capitale nella storia del paese per più da 500 anni. Visita guidata del Santuario e delle diverse porte (alcune saranno chiuse alla visita). Partenza per Cracovia, cena e pernottamento.


4° GIORNO CRACOVIA – WIELICZKA – CRACOVIA
Prima colazione. Mattina dedicata alla più monumentale città del Paese e una delle poche risparmiata dalla distruzione della II guerra mondiale che la rende di particolare interesse. È considerata patrimonio della Umanità dall’ Unesco. Visiteremo il cuore monumentale della citta: la collina Wawel situata sul fiume Vistola, dove si trova l’omonimo Castello (che fu residenza reale) in stile rinascimentale, la
Cattedrale con la Cappella di Sigismondo capolavoro rinascimentale, con la cupola realizzata dal Berrecci e l’opera funeraria dal Gucci. Visita alla vivace piazza del Mercato, un vero museo con il Comune, la Chiesa di Santa Maria e i palazzi del centro storico. Tempo libero per il pranzo. Nel pomeriggio escursione alla vicina Wieliczka per la visita alla storica miniera di salgemma, che presenta stanze decorate, cappelle
e laghi sotterranei riconosciuta come Patrimonio della Umanità. Rientro a Cracovia e resto della giornata libera per godere di questa città famosa con l'ambiente natalizio della sempre spettacolare Piazza del Mercado e dintorni. Cena e pernottamento


5° GIORNO CRACOVIA - AUSCHWITZ - CRACOVIA
Prima colazione. Giornata dedicata a una delle pagine più sconvolgenti e nere della storia recente, l'Olocausto Ebraico. Inizieremo con la visita di Auschwitz e Birkenau campi di sterminio nazisti. In queste fabbriche di morte è impossibile non restare colpiti. Rientro a Cracovia e pranzo libero. Nell pomeriggio visiteremo il quartiere che ha ospitato una delle più grandi comunità ebraiche d’Europa, il Kazimierz diventato molto famoso dopo il film Schindler’s List e oggi quartiere chic pieno di fascino. Cena libera vi suggeriamo in alcuni dei ristorantini caratteristici del
centro storico ancora oggi a prezzi molto convenienti. Pernottamento.

6° GIORNO CRACOVIA - ITALIA
Prima colazione. Fine dei servizi.


Hotels proposti (o similari):
Varsavia: Mercure Warszawa Centrum 4 stelleSup
Cracovia: Golden Tulip Krakow 4 stelle


Note:
Il 31 Dicembre è inclusa una cena classica (turistica) senza bevande e terminerà alle ore 21.00. Non è un Cenone di Fine Anno.
L’ordine delle visite indicate può variare in base alla disponibilità degli ingressi in alcuni monumenti in particolare a Cracovia e dintorni (Wielizcka e Auschwitz).

Date e prezzi
Prezzo
30/12/20 / 04/01/21
Quota di partecipazione a persona in camera doppia
€ 649

Supplementi

dal 30/12/20 al 04/01/21
Camera singola
€ 286
Incluso/Escluso

I prezzi si intendono a persona in camera doppia


La quota comprende:
- Pullman GT con aria condizionata;
- accompagnatore in italiano;
- 5 prime colazioni a buffet;
- 4 cene in hotel;
- guide locali a Varsavia e Cracovia (intera giornata), aCzestochowa, Auschwitz e Wielizcka (mezza giornata); radioguide auricolari (per gruppi superiori a 20 persone)

La quota non comprende:
- voli da e per l'Italia;
- trasferimenti da e per l'aeroporto (€ 70 per Varsavia Chopin, € 125 per Varsavia Modlin ad auto a tratta, massimo 3 persone);
- pranzi durante il tour;
- booking fee e assicurazione medico bagaglio € 35 a persona;
- polizza facoltativa SuperCover 3% (clicca qui);
- mance; pacchetto ingressi ai monumenti € 42 adulti, € 37 bambini per pesona(obbligatorio da pagare in loco
all’accompagnatore);
- tutto quanto non espressamente indicato nella quota comprende.

RIDUZIONI bambini su richiesta

Appunti di Viaggio

Piazza del Mercato
La Piazza del Mercato della Città Vecchia, rettangolare, con due vie fra loro ortogonali che vi sfociano a ogni angolo, fu concepita tra il XIII e XIV sec. e fino al primo ‘800 fu il centro della vita politica, commerciale e culturale della città di Varsavia; le facciate degli edifici di Varsavia presentano un gradevole mescolarsi di stili: gotico, rinascimentale, manieristico, barocco, neoclassico.
Intorno al mercato di ci sono degli edifici caratteristici del luogo, la fontana monumentale con la Sirena ormai simbolo di Varsavia, il Castello con la sua Piazza e la colonna di Sigismondo.Oggi il Centro Storico della Città Vecchia di Varsavia si trova sulla lista UNESCO dei monumenti di valore internazionale.

Musei

Non può mancare  durante una vacanza a Varsavia la visita di diversi musei e gallerie, per capire meglio la storia della Polonia e della sua capitale. Vale la pena vedere il Museo Nazionale, il Museo del Manifesto, il Museo della Letteratura e il Museo della Indipendenza. La storia della città si può conoscere bene al Museo della Storia di Varsavia, il Museo della Resistenza di Varsavia e la zona dell’ ex ghetto degli Ebrei (Pawiak). Molto interessante è il Museo Etnografico  e il Museo dell’Asia e del Pacifico. Un museo molto particolare e simpatico si chiama il Museo della Caricatura. Le gallerie più grandi e ricche di opere d’arte a Varsavia sono: Zachęta (Il Centro dell’Arte Moderna).

Barbacan
Il Barbacan  è stato costruito nel 1548 come una parte delle mura di difesa che proteggeva l’accesso alla Città Vecchia della capitale polacca, protetta dalle mura, dalla parte della Città Nuova. Era un bastione semicircolare a tre livelli, dotato di quattro torri semicircolari e con feritoie per i fucilieri, esteso al di fuori delle mura per 30 m, largo 14 m e alto 15 m dal fondo del fossato che circondava le fortificazioni.
Durante la seconda guerra mondiale i resti del Barbacan furono distrutti e vennero nuovamente ricostruiti tra il 1952 e il 1954, sulla base di schizzi del XVII secolo: il governo aveva infatti deciso che risultava meno costoso ricostruire la fortificazione come luogo di attrazione per i turisti, piuttosto che ricostruire le case di appartamenti. Per la ricostruzione furono utilizzati mattoni presi negli edifici storici distrutti delle città polacche di Nysa e  Breslavia (Wrocław).

Castello Reale

Nella triangolare Piazza del Castellosi leva la Colonna di Sigismondo III Vasa, eretta nel 1644 per volere del figlio Ladislao IV Vasa. E’ la prima statua in Polonia che rappresenta la persona storica, con la scritta in merito in latino. Rappresenta la figura del re in armatura con la spada e la croce in mano e con la corona in testa. Il lato est della piazza è interamente occupato dal Castello Reale. Danneggiato dai bombardamenti nel settembre 1939, fu infine fatto saltare in aria dai tedeschi nell’autunno 1944. Nella ricostruzione, condotta dal 1971 al 1984 su materiali documentari e d’archivio, si sono riutilizzati frammenti architettonici scampati e gli elementi d’arredo che si riuscì a portar via dal castello durante la guerra. L’ambiente più celebre del Castello è la Sala del Canaletto, tappezzata dalle Vedute di Varsavia, eseguite da Bernardo Bellotto su commissione del re Stanislao Augusto.

Zelazowa Wola
Żelazowa Wola è un villaggio Voivodato di Masovia, a 60 km da Varsavia. E' la patria del pianista polacco e famoso compositore Fryderyk Chopin.  Circondato da un parco possiamo visitare un museo di ricordi connesso col notevole compositore. Il pittoresco panorama di Masovia, con ruscelli serpeggianti circondati da salici e collinette così come canzoni popolari di Lowicz udite da Chopin nella sua infanzia
l'inspirarono a comporre numerosi lavori musicali. Oggi nel parco in estate  pianisti da tutte le parti del mondo suonano il pianoforte. La loro partecipazione ai  concerti è considerato da loro come il pagamento di un tributo al compositore.


Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!